Libri

SI DISSOLVA L’OPACO

SI DISSOLVA L'OPACO Ensemble Edizioni Dall'introduzione di Gabriele Lastrucci "La classica modernità del libro di Masi si percepisce subito anche dalla struttura del libro stesso. L’alternanza di versi e prosa (come già fu per Baudelaire, Rimbaud e Campana) dona al testo un andamento plurale e ondivago, che getta il lettore in una sorta di meraviglia... Continue Reading →

Di cosa parliamo quando parliamo di (Leggerezza)

Un pomeriggio di qualche anno fa stavo passeggiando per le strade di Firenze, quando intravidi nella vetrina di una vecchia libreria l’edizione dell’Orlando Furioso illustrata da Gustave Doré. Preso dal desiderio di possederla, a causa di problemi alla schiena pregai un caro amico di farsi carico del trasporto del prezioso volume il cui peso, avrei... Continue Reading →

La Nigredo di Lastrucci

Se l’indicibile da dire è un vano intento, l’ultimo libro di Gabriele Lastrucci, scrittore pratese classe 1977, è un atto di fede: un tentativo di raccontare la valenza (ma anche la violenza) di una letteratura che resiste, che non si piega né spiega, che rinuncia alla ribalta e proprio per questo ribalta ogni schema. “Più... Continue Reading →

Poeti e Poesia

Prose poetiche inserite nella rivista "Poeti e Poesia" curata da Elio Pecora Requiem generazionale Eppure è tutto qui, tra i passi accesi del lungarno. Nell’aria calda di un'estate che sembra voler anticipare i tempi dopo una grigia primavera, la mente si dimena nella risonanza di ogni cellula educata da mesi di straziante solitudine. Cosa resta... Continue Reading →

Fili – Quaderni di Castel di Sangro

Annichilimento del linguaggio estetico (discorso sul limite sfuggente tra interpretazione e intuizione) a cura di Esther Basile - Ed. Homo Scrivens Se immaginassimo di voler rappresentare il pensiero, nella sua forma svincolata dalla volontà anche quando condizionata dal retaggio personale, per prima cosa dovremmo riconoscere il meccanismo attraverso il quale talune sensazioni tendono a prevalere:... Continue Reading →

Eccitare l’abisso Viaggio sentimentale nella logica del dubbio Ed. Homo Scrivens 2020 Cosa può esserci di più elegante del dubbio? Inattaccabile. impossibile da scalfire. Eccitare l’abisso rappresenta l’esigenza d’interrogarsi, anche a fronte di un fallimento annunciato. Viaggio erratico in cui l’autore sperimenta la precarietà del pensiero, laddove s’intravede la possibilità di un sapere che non... Continue Reading →

Toscana - l'atelier della bestemmia Ed. Les Flaneurs Editrice La memoria di una vita riflessa nella scatola dei fiammiferi; la corsa dietro le rane come fossero fantasmi dell'infanzia; il tragitto dal paese alla città, nella speranza di trovarci avventure, imprese e magari l'amore; le braccia del vento che s'infilano nei vicoli di Livorno, schiaffeggiando chi... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑