La Nigredo di Lastrucci

Se l’indicibile da dire è un vano intento, l’ultimo libro di Gabriele Lastrucci, scrittore pratese classe 1977, è un atto di fede: un tentativo di raccontare la valenza (ma anche la violenza) di una letteratura che resiste, che non si piega né spiega, che rinuncia alla ribalta e proprio per questo ribalta ogni schema. “Più... Continue Reading →

Fili – Quaderni di Castel di Sangro

Annichilimento del linguaggio estetico (discorso sul limite sfuggente tra interpretazione e intuizione) a cura di Esther Basile - Ed. Homo Scrivens Se immaginassimo di voler rappresentare il pensiero, nella sua forma svincolata dalla volontà anche quando condizionata dal retaggio personale, per prima cosa dovremmo riconoscere il meccanismo attraverso il quale talune sensazioni tendono a prevalere:... Continue Reading →

Eccitare l’abisso Viaggio sentimentale nella logica del dubbio Ed. Homo Scrivens 2020 Cosa può esserci di più elegante del dubbio? Inattaccabile. impossibile da scalfire. Eccitare l’abisso rappresenta l’esigenza d’interrogarsi, anche a fronte di un fallimento annunciato. Viaggio erratico in cui l’autore sperimenta la precarietà del pensiero, laddove s’intravede la possibilità di un sapere che non... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑